aporia srl - sistemi integrati qualità sicurezza ambiente

Servizi

Newsletter

Corsi e News

Nullità del contratto a tempo determinato se Valutazione dei rischi


... Leggi Tutto

Nuovo modello OT 23 per la riduzione del premio Inail


... Leggi Tutto

F-Gas


... Leggi Tutto

Novità SISTRI


... Leggi Tutto

Questionario di autovalutazione nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR)


... Leggi Tutto

Servizio di assistenza su adempimenti privacy


... Leggi Tutto

Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali


... Leggi Tutto

Formazione del Datore di Lavoro in caso di utilizzo di attrezzature


... Leggi Tutto

Accessibilità in sicurezza ai punti di prelievo per emissioni in atmosfera


... Leggi Tutto

Manutenzioni periodiche


... Leggi Tutto

Formazione delle attrezzature non comprese nell’Accordo Stato-Regioni


... Leggi Tutto
Prevenzione Incendi
Chiunque gestisce attività, locali, depositi, impianti soggetti a rischio di incendio, deve inviare al Comando Provinciale Vigili del Fuoco una domanda in bollo per ottenere un parere di conformità su progetti per nuovi impianti, costruzioni o modifiche di quelli esistenti.

Il Comando Provinciale Vigili del Fuoco esamina la richiesta entro 45 giorni (90 giorni in caso situazioni complesse), dall'esame della richiesta possono essere necessarie integrazioni documentali. Se entro i termini fissati non viene espressa nessuna risposta, la domanda è respinta. Gli interessati possono ricorrere entro i successivi 60 giorni al Giudice Amministrativo contro il "silenzio rifiuto".

La mancata espressione del parere di conformità impedisce l’avvio della procedura di rilascio del certificato prevenzione incendi.

Completate le opere previste nel progetto approvato, gli interessati inviano al Comando una richiesta di sopralluogo corredata da dichiarazione sostitutiva notorietà attestante il rispetto delle norme di sicurezza antincendio e l’impegno a mantenere in efficienza gli impianti e le attrezzature. La vidimazione apposta dal Comando ha significato di autorizzazione provvisoria ad esercizio attività.

Il sopralluogo finale deve essere effettuato entro 90 giorni per accertare il rispetto delle prescrizioni e delle norme di prevenzione incendi. Entro i 15 giorni dal sopralluogo viene rilasciato il certificato di prevenzione incendi che costituisce anche nulla-osta per inizio attività.
Gli interessati inviano al Comando Provinciale Vigili del Fuoco una dichiarazione in bollo per ottenere il Certificato di Prevenzione Incendi (CPI).
Alla scadenza del CPI per il suo rinnovo, viene concesso dal Comando, dopo adeguata procedura, entro 15 giorni da richiesta, senza necessità di sopralluogo.

Il servizio tecnico di aporia, composto da figure professionali adeguate, ed abilitate in base alla legge 818, è in grado di svolgere tutte le funzioni necessarie all'iter di progettazione e autorizzazione per l'ottenimento del Certificato di Prevenzione Incendi (CPI).

Stampa Pagina Stampa Pagina

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies